I titolari di C.Q.C. persone e merci rilasciate per documentazione (senza esami) devono rinnovarla rispettivamente entro il 9 settembre 2013 e il 9 settembre 2014. Per rinnovarla l'autoscuola Rapida organizza corsi di formazione periodica della durata di 35 ore. A causa del numero elevato di autisti che si trovano nelle condizioni di rinnovare la C.Q.C., tutti entro la medesima data, il Ministero dei Trasporti ha provveduto a modificare il decreto del 16/10/2009 in modo da ampliare la fascia di tempo entro cui poter frequentare tali corsi: da 18 mesi prima (e non più 12) della scadenza.

CORSO DI FORMAZIONE PERIODICA MERCI o MERCI+PERSONE

 

inizio corso 22/09/2017   fine corso 24/10/2017

SCARICA
22 09 2017 rinnovo cqc.pdf
Documento Adobe Acrobat [97.8 KB]

Scadenza CQC: soppresso l'art 2 del Decreto Dirigenziale 6/08/2013

Con Decreto Ministeriale del 10 giugno 2014 - Scadenza CQC, il Ministero rende noto che, vista la contestazione della Commissione Europea dell'articolo 2 del D.D. 6 Agosto 2013, lo stesso articolo 2 viene abrogato.

In questo art.2 del Decreto Dirigenziale del 6 Agosto 2013 , il Ministero dei trasporti italiano aveva disposto che:

tutti i conducenti che avevano già frequentato i corsi di formazione periodica o che a ciò avrebbero provveduto "dopo l'entrata in vigore del presente decreto", avrebbero potuto rinnovare la CQC sia persone che cose, non dopo i regolamentari 5 anni previsti dalla direttiva europea 2003/59/CE nell’art. 8, paragrafo 3 (2018 persone – 2019 cose), ma dopo 7 (ossia nel 2020 per la CQC persone e nel 2021 per la CQC cose). A tale proposito noi di SIDA avevamo dedicato un intero articolo sul Trimestrale www.patente.it n°3 di Ottobre 2013 a pag 12 .


Vista l'abrogazione dell'art 2 quindi, la scadenza della CQC torna ad essere, per tutti coloro che hanno frequentato i corsi di formazione periodica sia prima che dopo il 6 agosto 2013, il 9 settembre 2018 per l’abilitazione persone e il 9 settembre 2019 per l’abilitazione cose (dopo 5 anni esatti come previsto dalla Comunità Europea). 

Attendiamo ora di vedere come il Ministero intenderà agire per "modificare" le CQC già rilasciate con scadenza 2020/2021.

Più nel dettaglio:
Il DM del 10/06/2014 prevede, con l'abrogazione dell'art 2 del DD 6/08/2014, che vengano "tolti"  2 anni alla scadenza CQC (erroneamente "dati" dall'Italia) SOLO agli autisti che hanno già frequentato un corso di rinnovo CQC (merci o persone) e che sono attualmente in possesso di una patente che indica come data di scadenza 2020 per CQC persone e 2021 per CQC merci. Tutti quelli che hanno ricevuto la CQC per documentazione, continuano ad avere come data di scadenza per il rinnovo della loro carta di qualificazione il 2015 per l'abilitazione persone e il 2016 per l'abilitazione merci.